GardaLiving-LogoGardaLiving
Tuo portale immobiliare per il lago di Garda
GardaLiving-LogoGardaLiving
Tuo portale immobiliare per il lago di Garda
© Lisa S. - shutterstock.com

Trova l'immobile dei tuoi sogni sul lago di Garda!

Siete qui:
  1. Home
  2. Info per l’acquisto
  3. Costi accessori all’acquisto

Costi accessori all’acquisto

Con l’acquisto di un immobile l’acquirente è tenuto al pagamento di diverse spese e imposte, tra le più alte in tutta Europa. Quindi, ancor prima della stipula di un compromesso, dovreste informarvi esattamente sull’ammontare di tutte le spese e imposte, facendovele mettere anche per iscritto.

Le imposte d’acquisto

Vi rientrano l’imposta di registro, l’imposta ipotecaria e l’imposta catastale che devono essere pagate dall’acquirente. In alcuni casi acquistando un immobile occorre versare anche l’IVA e gli immobili di lusso sono sottoposti ad una tassazione speciale. continua

Spese accessorie

Altre spese per l’acquisto di un immobile sono per esempio rappresentate dai costi per il notaio e l’ avvocato, dalla provvigione per il mediatore, così come da altri costi per eventuali periti o architetti da consultare. continua

Spese annuali

Non soltanto al momento dell’acquisto, ma anche negli anni successivi, la gestione di un immobile in Italia è soggetta a diverse imposte e tasse. Oltre ai normali costi per elettricità, acqua, gas e manutenzione, occorre tener presente in particolare l’imposta municipale. continua

Nota bene

in Italia la responsabilità di eventuali debiti fiscali non ancora prescritti gravano sull’immobile, anche in caso in cui tali debiti riguardino solo e/o anche il predecessore legale. Per attenuare questo rischio, spesso sottovalutato, la legge immobiliare italiana prevede l’obbligo di una dichiarazione esplicita da parte del venditore, secondo la quale esso ha inserito l’immobile da acquistare nell’ultima dichiarazione dei redditi, altrimenti ne risponderà nei confronti dell’acquirente.

Nostri informazioni per voi: